News

Domenica 25 FEBBRAIO 2018 ore 15,30

Impasti e Pasticci. Ricette di vita in una cucina Romagnola".

L'autrice Daniela Guerra ci parlerà della sua cucina della memoria con ricette della

tradizione romagnola.

A seguire, degustazione in tema.

Percorsi di conoscenza e degustazione per recuperare e conservare le tradizioni ad INGRESSO LIBERO.

A Venerina, assieme ai figli Andrea e Ilaria Erbacci, della locanda della Fortuna di Bertinoro viene affidata la gestione del Ristorante Casa Artusi.

Questa è la decisione del Cda e dell’assemblea dei soci di Casa Artusi che hanno approvato in data 22 dicembre il lavoro della commissione di esperti nominata per l’affidamento del Ristorante.

Come è noto, pur uniti nell’obiettivo di far conoscere la cultura artusiana, la gestione del Ristorante è distinta dal centro di cultura Casa Artusi e gli attuali gestori, Andrea Banfi e Jamila Khaled, avevano comunicato la volontà diterminare la propria attività a dicembre2017, dopo 10 anni di intenso lavoro.

Casa Artusi si dimostra soddisfatto del lavoro svolto in questi mesi per il reclutamento del nuovo gestore, lavoro che ha portato a tanti contatti ma che poi ha condotto il ristorante nelle mani di una famiglia romagnola chemostra capacità e passione.

Venerina è molto conosciuta a Bertinoro perché gestisce la Locanda della Fortuna dal 1992 e a lei, da diversi anni, si sono affiancatiil figlio Andrea e la figlia Ilaria.Tutti insieme hanno scelto di prendersi in carico un progetto importante per tutto il territorio:la gestione del ristorante che è stato aperto a Forlimpopoli 10 anni fa in nome del padre della cucina italiana.

Il Presidente Giordano Conti ritiene che la famiglia bertinorese possa portare al Ristorante di Casa Artusi nuove energie per continuare nella promozione della cultura e della gastronomia legata, in nome di Artusi, al territorio e alle sue migliori tradizioni.

Soddisfatto anche il primo cittadino, Mauro Grandini, che dichiara: “Conosco Venerina e la famiglia, mi piace il rispetto e la conoscenza dei prodotti che mostrano anche nel racconto semplice e chiaro quando ospitano i clienti alla loro tavola.E’ quanto, oltre al buon cibo, ciaspettiamo al convivio del Ristorante di Casa.”

Venerina dichiara: “ E’ stato soprattutto mio figlio Andrea che ha voluto affrontare questo nuovo progetto di cui sentiamo tutto il peso e la responsabilità: quella del Ristorante Casa Artusi è una vera e propria scelta di vita che unisce e impegna la famiglia tutta. Metteremo a servizio la nostra esperienza e la voglia che non ci abbandona mai di imparare sempre cose nuove per proporre il meglio del nostro territorio.Contiamo, anche grazie all’attuale personale di sala e di cucina che manterremo in servizio, e con l’aiuto per qualche mese di Andrea Banfi che ringraziamo per essersi reso disponibile, di riaprire indicativamente verso la metà di febbraio”.

A Venerina e ai figli Andrea e Ilaria va l’ augurio dimassima Fortuna,che, lasciata a Bertinoro, continui a sostenerli anche a Forlimpopoli.

Informazioni +39 0543 74.31.38
Telefono +39 0543 74.80.49

mail ristorante@casartusi.it

Il Ristorante Casa Artusi è CHIUSO a GENNAIO, riaprirà il 1 MARZO 2018

Il Ristorante Casa Artusi e l'Enoteca sono aperti al pubblico a pranzo e a cena, l'Osteria è aperta solo a cena.

Il Ristorante Casa Artusi è CHIUSO il martedì per turno e il mercoledì a pranzo.

Giovedì 22 MARZO 2018 ore 20.30

Osteria di Casa Artusi

Degustazione guidata con l’Associazione ARTUSIAN CRAFT BEER con abbinamenti gastronomici

euro 30 a persona (Acqua minerale Cerelia e Caffè Estados)

- è necessario prenotare (massimo 40 persone)-

L'associazione “Artusian Craft Beer” è un’idea prorompente nell’ambito della divulgazione brassicola nel nostro territorio. E’ una no-profit specificatamente dedicata ai non addetti ai lavori per la diffusione della cultura “del buon gusto alimentare” e “l'amore per il valore dell'artigianalità” che c'è in Italia. Una missione che l’Associazione si assume in chiare lettere attraverso il suo Statuto, il trasmettere la loro percezione profonda, un po’ filosofica, ed empatica di interpretare l'importanza della qualità in campo alimentare del territorio che ci circonda.

L’Osteria di Casa Artusi abbinerà alle birre selezionate per la serata eccellenze gastronomiche legate al territorio e alla stagionalità.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: ristorante@casartusi.it

Ristorante Casa Artusi di Venerina Giangrasso, Andrea Erbacci e Ilaria Erbacci

via Andrea Costa 31, Forlimpopoli (FC)

16 MARZO 2018, ore 17

Sala Convegno Chiesa dei Servi, Casa Artusi – Forlimpopoli

Consumi ittici e sostenibilità: percezione sociale e stime

Statistiche dei consumi tra ricerca, valorizzazione della filiera e riduzione degli scarti

Ce.D.R.A, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari dell’Università di Bologna in collaborazione con Casa Artusi

Un confronto tra le voci del momento istituzionale, esperti e stakeholders della filiera ittica sui risultati di una ricerca finalizzata alla messa a punto di un metodo di stima economico per trasformare il calcolo del consumo apparente di pesce in consumo reale.

La sostenibilità dell’intera filiera ittica, dalla produzione, alla trasformazione, al consumo, costituirà il fil rouge dell’incontro proponendo una mappatura dei maggiori punti critici, in termini di sprechi, e spunti di riflessione per un diverso modello di sviluppo partecipativo.

Interviene

Simona Caselli - Assessore Regionale Agricoltura, caccia e pesca

ne parlano

Giuseppe Lembo – Presidente COISPA

Giuliana Parisi – Coautrice della ricerca-Università di Firenze

Radi Petrova- Presidente Cooperativa Bio&Mare

coordina

Maria Severina Liberati- Presidente Ce.D.R.A.

La partecipazione ad INGRESSO LIBERO.

L'iscrizione è richiesta per il ritiro del materiale informativo: info@casartusi.it 0543743138


11th İzmir International Puppet Days

Izmir (Smirne) TURCHIA dal 1 al 18 marzo 2018

più di 20 Paesi Ospiti

CONVEGNO "Pellegrino Artusi e l'unità d'Italia a tavola" a cura di Giordano Conti (Presidente Casa Artusi) e mostra realizzata dal Comune di Forlimpopoli in collaborazione con Regione Emilia-Romagna, promozione Cculturale all'estero e promosso dal Consolato Italiano in Turchia

SPETTACOLO "cucina i punta di piedi". Il Teatro dei piedi di Veronica Gonzales e Laura Kibel, rappresenta l'Artusi e la Marietta.