Spettacolo TEATRO DEI PIEDI "Cucina in punta di piedi"

FESTA ARTUSIANA

Lunedì 26 GIUGNO 2017 ore 21 Casa Artusi - Chiesa dei Servi

VERONICA GONZALEZ

Regia di Laura Kibel

La straordinaria figura di Pellegrino Artusi raccontata attraverso gli occhi incantati della sua fedele aiutante Marietta. La cucina fa da sfondo al rapporto tra il Maestro, burbero ma bonario, e l’Allieva, pasticciona, sognatrice ma sempre devota. Con abilità di trasformista, Veronica Gonzalez dà vita a episodi esilaranti utilizzando la tecnica del “Teatro dei Piedi”. I personaggi dello spettacolo sorgono dai piedi e dalle gambe dell’attrice creando invenzioni, gags e coreografie sorprendenti accompagnata da quei giganti (Rossini, Ponchielli, Verdi, Puccini, Collodi) che come lo stesso Artusi hanno fatto l’Italia degli Italiani.

Questo omaggio a Pellegrino Artusi non vuole essere una biografia né un trattato di cucina, proprio per la scelta espressiva di non usare la parola. Grazie al teatro di figura, gli stimoli saranno più visuali e fantasiosi nella prospettiva di arrivare ad un pubblico internazionale.

Il libro di Artusi è stato tradotto in moltissime lingue, le emozioni invece viaggeranno “in punta di piedi”.

Il Teatro dei Piedi di Laura Kibel (regista) e di Veronica Gonzalez (attrice) da 25 anni è presente sulla scena mondiale sia in manifestazioni teatrale che in TV. Acclamato da pubblico e critica, pluripremiato per originalità e impatto visivo, è il modo più adatto per celebrare un genio del “MADE IN ITALY”.

Pellegrino Artusi, uomo colto e illuminato, trasferì la sua passione per la cucina nel manuale di cucina che, editato e tradotto in tante lingue, rappresenta ancora oggi un capisaldo insuperabile della letteratura gastronomica.

Ideazione Laura Kibel e Veronica Gonzalez

Interprete Veronica Gonzalez

Regia Laura Kibel

Scene Rocio Matosas

Realizzazione pupazzi, costumi e oggetti Laura Kibel, Rocio Matosas

Elaborazione musiche Gaetano Ferrara

Voce Artusi Mauro Magliozzi

"Ringraziamento speciale a Lucia Poli per l'amichevole partecipazione"

www.teatrodeipiedi.com