Una festa nella festa

A tavola ci si conosce, ci si stringe l'uno accanto all'altro per far spazio all'ospite in più, ci si guarda, ci si parla. A tavola ci si innamora, si brinda e si augura prosperità. A tavola ci si ritrova con la propria famiglia, con i propri amici ed è in questi gesti così naturali per la nostra identità che si può ripercorrere il cammino che hanno fatto le nostre radici gastronomiche nel tempo.

Ed è proprio a questa tavola 'italiana' che Casa Artusi con l'Associazione Mariette hanno voluto dedicare i loro 15 anni di lavoro per il racconto della cucina domestica italiana da Forlimpopoli al mondo.

Una serata ricca non solo delle tante immagini, proiezioni e luci che hanno caratterizzato lo spettacolo di videomapping 'a tavola' e gli spot realizzati con le aziende partner per l'occasione, ma una serata soprattutto ricca di sguardi, incontri, strette di mano ed emozioni, che hanno ripercorso questi anni di lavoro dedicati al territorio.

'Storie a tavola con Artusi' è stato il pretesto per festeggiare al lavoro fatto ma soprattutto al lavoro ancora da fare, non a caso i 15 anni sono l'età dell'adolescenza, è arrivato quindi il momento di rilanciare il progetto di Casa Artusi affinchè possa con più ampio respiro continuare ad agire con l'unico interesse di essere punto di incontro e confronto culturale a servizio delle Istituzioni per promuovere la buona cucina italiana e casa accogliente delle persone che abitano in questo territorio.

Durante l'evento sono intervenute: Milena Garavini, Sindaco di Forlimpopoli, Laila Tentoni, Presidente Casa Artusi, Lia Montalti, Regione Emilia-Romagna

A seguire i partecipanti hanno potuto apprezzare lo spettacolo di videomapping a cura di Sensitive Mind e Zero Lab, le proiezioni video a cura di Roberto Feroli e Andrea Zanzucchi, le dimostrazioni di pasta fresca al mattarello con le Mariette e le degustazioni di eccellenze Dop e Igp dei Consorzi della Regione Emilia-Romagna

Per visionare i video prodotti con le aziende partner: https://www.youtube.com/playlist?list=PLdzlgaxkSV2uHNqwxvyADmdnE6oYIqgpR


La serata è stata resa possibile da un lavoro collettivo e partecipato che ha visto la Fondazione Casa Artusi impegnata in una campagna di raccolta fondi 'Raccontare la cucina italiana' con l'adesione di circa 190 persone al progetto insieme al contributo fondamentale dei partner

Oltre al ringraziamento agli enti fondatori: Comune di Forlimpopoli e Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, occorre ringraziare il partner principale: Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini.

Con il contributo di BCC ravennate forlivese e imolese

Partner: Commercianti Indipendenti Associati - Conad, Elfi SpA, Formula Servizi, Linea Sterile, Formula Ambiente

Food Partner: Ca Colonna e Caseificio Mambelli

Wine Partner: Poderi dal Nespoli

Con il sostegno di: Confesercenti forlivese, Confcommercio Forlì-Cesena, Confcooperative Romagna, Federcoop Romagna, CNA Forlì-Cesena, Confindustria Romagna