SAVE THE DATE - Carteggio artusiano online - 12 novembre

Il 12 novembre alle ore 17:00 il prezioso carteggio artusiano con oltre 1800 lettere, Patrimonio di storie, curiosità e testimonianze delle italiane e degli italiani dell'epoca sarà finalmente disponibile a seguito del lavoro di trascrizione, studio e digitalizzazione di Casa Artusi sul sito www.casartusi.it per tutti i curiosi e gli studiosi che intendono approfondire e leggere quanto veniva scritto a Pellegrino Artusi

Con l'occasione verrà presentato anche l'importante lavoro del Geoportale della Cultura Alimentare - Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale, che prevede una sezione completamente dedicato ad Artusi grazie al Protocollo firmato tra Casa Artusi e il Ministero della Cultura

Casa Artusi valorizzando il Fondo Pellegrino Artusi, Archivio storico del Comune di Forlimpopoli
Depositato presso Biblioteca Pellegrino Artusi
ha realizzato per il Geoportale della Cultura Alimentare contenuti podcast, contenuti video e testi di approfondimenti volti a promuovere con narrazione culturale la vita e l'opera artusiana

A seguire alle ore 21:00 presso il Teatro Verdi di Forlimpopoli la prima assoluta dello spettacolo Indistinti Saluti - dal cuoco di Casa Artusi, spettacolo teatrale con musica dal vivo e uso di cucina. Regia e scrittura teatrale Denio Derni e Fabrizio Sirotti. Si mette in scena l’ambiente domestico di casa Artusi, quella “antica” casa in Piazza D’Azeglio, dove il cuoco Francesco Ruffilli e la domestica Marietta Sabatini vissero negli ultimi anni, e nel quotidiano affaccendarsi contribuirono al nascere e al farsi del libro capolavoro della letteratura gastronomica del nostro Paese. Ricavato dell'epistolario pubblicato in Domestici scrittori di Monica Alba e Giovanna Frosini, e Il fantasma della cucina italiana di Alberto Capatti. Lo spettacolo è prodotto da Casa Artusi, l'evento è svolto in collaborazione con il Comune di Forlimpopoli e l'Associazione Mariette

Presto maggiori informazioni e il programma integrale dell'evento!