News Mariette

PROSSIMAMENTE

presentazione del libro "Pellegrino Artusi il fantasma della cucina italiana" di Alberto Capatti (Mondadori, 2019)
Della vista di Artusi non si conosce molto: l'assalto del Passatore, i tentativi letterari, il successo del libro di cucina; eppure parliamo di uomo vissuto 91 anni!

Alberto Capatti, massimo studioso di Artusi, presenta la prima biografia del padre della cucina italiana, che, giunta a coronamento di anni di studio sui documenti disponibili, mette a fuoco al meglio il nostro eroe.

Al termine degustazione a tema


INGRESSO LIBERO presso Casa Artusi via A. Costa 27 Forlimpopoli (FC)

Con il patrocinio del Comune di Forlimpopoli

Domenica delle Mariette 23 FEBBRAIO 2020 ore 15.30

presentazione del libro "In cucina con Tè" di Marina Catuogno (Edizione del Loggione, 2018)
Conosciamo meglio il tè, la bevanda ambrata al centro di importanti rotte commerciali ed entrata nell'immaginario grazie a numerose opere letterarie e cinematografiche.

Come va assaporato? Si può utilizzare come ingrediente?

A queste e a molte altre domande risponde l'autrice del libro Marina Catuogno

Al termine degustazione a tema

INGRESSO LIBERO presso Casa Artusi via A. Costa 27 Forlimpopoli (FC)


Con il patrocinio del Comune di Forlimpopoli

Domenica delle Mariette 26 GENNAIO 2020 ore 15.30

presentazione del libro "Domestici scrittori" di Monica Alba e Giovanna Frosini (Apice libri, 2019)
Nel 2020 ricorre il bicentenario della nascita di Pellegrino Artusi, nato a Forlimpopoli il 4 agosto 1820; la prima delle nostre domeniche di questo anno così significativo non poteva che riguardare il padre della cucina italiana. Il cuoco Francesco Ruffilli e la “nostra” Marietta Sabatini, sono i domestici scrittori di Artusi, che a lui si rivolgono in decine di lettere conservate nella Biblioteca di Forlimpopoli.
Dall’attento studio di quegli scritti, Monica Alba e Giovanna Frosini ricavano un quadro vivido della vita quotidiana e delle personalità dei protagonisti, del quale ci parlerà Giovanna Frosini, accademica della Crusca e docente di lingua italiana all’Università per stranieri di Siena.
A conversare con lei, Laila Tentoni, Presidente della Fondazione Casa Artusi.

Al termine degustazione a tema

"Ho un arcobaleno nella testa" il testo teatrale sul palco del Cinema Teatro Verdi di Forlimpopoli

sabato 14 dicembre 2019 ore 17
Scritto da Mariavittoria Andrini è un racconto in cui Olindo Guerrini prende voce per parlare di sé, della sua arte e dei suoi incontri, primo fra tutti quello con Pellegrino Artusi e la Marietta.

A cura dell'Associazione delle Mariette e Casa Artusi

Con il patrocinio del Comune di Forlimpopoli

INGRESSO LIBERO


Domenica delle Mariette 24 NOVEMBRE 2019 ore 15.30

I grani antichi con Stefano Tellarini autore del libro "Grani e gente"

Il grano è alla base della nostra alimentazione:basta pensare al ruolo che hanno la pasta e il pane sulle nostre mense per comprendere quanto sia centrale questo piccolo cereale.

Il grano che utilizziamo oggi è sostanzialmente di verso da quello coltivato 100 anni fa; filiere produttive locali, corte e virtuose ad opera di giovani agricoltori in Romagna; le caratteristiche della Pasta Madre e molto altro con l'agronomo di agricoltura biologica, Stefano Tellarini.

Al termine degustazione a tema.


Nel contesto del progetto di FORLIMPOPOLI CITTA' ARTUSIANA , in onore dell’insostituibile cuoca e governante dell'Artusi, Marietta Sabatini, è stata costituita l'Associazione delle Mariette.

Lo scopo è quello di valorizzare la cucina di casa e le tradizioni gastronomiche popolari attraverso la ricerca, la comunicazione e la formazione, con una speciale attenzione riservata alla cucina della tradizione emiliano-romagnola. L'Associazione delle Mariette, che conta più di 100 soci, svolge un ruolo molto importante nella Scuola di Cucina di Casa Artusi.

Le Mariette collaborano con la Scuola di Cucina per il tramite delle loro personali esperienze nella cucina di casa, e insegnano nei nostri corsi pratici dedicati alla sfoglia, la pasta fresca all’uovo impastata a mano e tirata al mattarello, e alla piadina, il pane di Romagna, fianco a fianco con i nostri corsisti: le mani delle Mariette sono docenti specializzate e sanno insegnare più di tante parole.