News Pagina 22

L'Associazione delle Mariette di Forlimpopoli propone percorsi di conoscenza e degustazione per recuperare e conservare le tradizioni.

INGRESSO LIBERO

Domenica 9 APRILE 017 ore 15,30 in Casa Artusi


CALENDARIO e TRADIZIONI in ROMAGNA
Eraldo Baldini e Giuseppe Bellosi
(Edizioni Il Ponte Vecchio)

Il ciclo dell'anno, scandito dall'avvicendarsi delle stagioni e dall'alternarsi di tempo del lavoro e tempo della festa, influenzava, fino a un recente passato, il modo di vivere, di essere e di pensare dell'uomo. Nella cultura popolare, le stagioni, i mesi e i giorni sono stati così oggetto e spunto di numerosi proverbi, indovinelli, filastrocche, favolette, canti, che da una parte ne celebrano le caratteristiche mitico-rituali, religiose e culturali, dall'altra ne enunciano le particolarità concrete e materiali e servono quindi a trasmettere e a memorizzare un vero e proprio vademecum per lo svolgimento delle attività agricole e pastorali, per le previsioni meteorologiche ecc.

Degustazione. La colazione di Pasqua: pagnotta, uovo sodo, salame e Sangiovese

La Repubblica 18 03 2017

Dalla Casa Artusi alla Fondazione Feltrinelli: ecco le biblioteche gastronomiche italiane.

di Federico De Cesare Viola

"Il best seller ante litteram di Pellegrino Artusi, La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene, è forse il caso più celebre di letteratura gastronomica italiana, l'opera che per la prima volta, nel 1891, concorse all'unità culturale della Penisola, se non altro sul piano culinario. Lo scrittore romagnolo, in una clausola del suo testamento, stabilì che la sua collezione di libri doveva servire "quale fondamento e principio alla formazione di una pubblica biblioteca da istituirsi in Forlimpopoli". E così oggi Casa Artusi custodisce la Collezione Artusiana (comprese tutte le edizioni del suo lavoro più celebre, ed è sicuramente una delle destinazioni imprescindibili (...)


L' Institut français Firenze, Ospita la presentazione del manuale artusiano La science en cuisine et l’art de bien manger (ACTE SUD)

Intervengono:

Giordano Conti Presidente Casa Artusi

Marguerite Pozzoli, traduttrice

Annick Farina, Università di Firenze

Nell'ambito delle iniziative Goût de/Good France, il primo giorno di primavera, il 21 marzo 2017, più di 2.000 chefs di tutto il mondo celebrano la gastronomia francese.

In collaborazione con Casa Artusi e Regione Emilia-Romagna Promozione culturale all'estero.

http://institutfrancais-firenze.com/it/eventi/incontri-e-dibattiti/gout-de-france-good-france-nella-...