Festa Artusiana

Dal 1997 Forlimpopoli rende omaggio al suo cittadino più illustre, Pellegrino Artusi con la Festa Artusiana offrendo menù ispirati al grande Pellegrino, con un contorno di spettacoli, rassegne, itinerari gastronomici, degustazioni, convegni, seminari e incontri.

Il centro storico, sul quale domina la bella rocca trecentesca, per 9 sere, si trasforma in una città da assaggiare, dove le strade vengono ridenominate e i vicoli e le piazze si caratterizzano come veri e propri percorsi gastronomici. Annualmente vengono assegnati il Premio Artusi e il Premio Marietta ad honorem. Inoltre con la festa, ogni anno, si incorona il miglior cuoco o cuoca per diletto, assegnando il Premio Marietta al vincitore del concorso.

La XXIII Festa Artusiana si svolgerà dal 22 al 30 giugno 2019

Come ci insegna il Prof. Massimo Montanari, ogni atto legato alla cucina, per quanto semplice, porta con sé una cultura complessa perché la produzione, la preparazione e il consumo di cibo inventano e trasformano il mondo.

Dentro al piatto c’è l’idea di futuro che ciascuno contribuisce a costruire.

Rispetto dell’ambiente, valorizzazione della diversità, conoscenza e promozione dei territori sono alcuni degli elementi che accompagnano i sapori che vorremmo gustare.

La città di Forlimpopoli promuove, attraverso le buone pratiche, la convivialità, la tutela e l’esaltazione dei prodotti che la terra offre. Un impegno che, in nome di Artusi, si concretizza nella grande Festa Artusiana di fine giugno e nell’attività quotidiana della Fondazione Casa Artusi.

Premio MARIETTA 2019

Confronto fra NOCINI 2019

Visita il sito della Festa Artusiana